Aderisci
Unione Europea - Iniziativa a favore dell'Occupazione Giovanile - Fondo Sociale Europeo - Investiamo nel tuo futuroMinistero del Lavoro e delle Politiche Sociali
www.garanziagiovani.gov.it

FAQ

1) Chi può aderire al Programma Garanzia Giovani?

I giovani residenti in Italia che, al momento della registrazione al portale nazionale o regionale, abbiano un'età compresa tra i 15 e i 29 anni che non siano impegnati in un'attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo. I requisiti della non occupazione e del non inserimento in un percorso di studio o formazione devono essere posseduti al momento della registrazione al Programma e devono essere mantenuti durante tutto il percorso.

2) Ho 29 anni, entro quando posso aderire a Garanzia Giovani?

Puoi aderire dal 1° maggio 2014 fino al giorno prima del compimento del tuo trentesimo compleanno. Il requisito dell'età deve essere posseduto al momento dell'adesione al Programma tramite iscrizione al portale Garanzia Giovani. La perdita del requisito dell'età dopo l'adesione non comporta l'esclusione dal Programma.

3) Sono un giovane straniero, posso partecipare alla Garanzia Giovani?

Sì, l'adesione è rivolta anche ai cittadini comunitari o stranieri extra UE, regolarmente soggiornanti, purché siano residenti in Italia. La residenza deve essere intesa come il luogo in cui la persona vive, dimostrabile attraverso un documento, ad esempio un permesso di soggiorno, la registrazione nel comune, l'indirizzo permanente o prova equivalente. Restano validi anche per loro i requisiti di età e la situazione personale ovvero non essere impegnati in un'attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo.

4) I rifugiati e i richiedenti asilo possono partecipare al Programma?

I richiedenti asilo possono svolgere attività lavorativa e usufruire delle misure di accompagnamento previste dal Programma solo dopo 6 mesi di permanenza sul territorio nazionale (senza che sia intervenuta la decisione sulla domanda di asilo); l'accesso ai percorsi di formazione, comprese quindi le misure di accoglienza, orientamento e formazione, e lo svolgimento di tirocini formativi sono consentiti invece anche a favore di quanti abbiano presentato domanda di protezione da meno di sei mesi. 

5) Come faccio ad aderire al progetto?

Per aderire, occorre registrarsi. Bisogna compilare con le proprie informazioni anagrafiche il modulo online sul sito Garanzia Giovani nella sezione "Aderisci" oppure sui portali regionali. Il sistema invia all'indirizzo email da te indicato in fase di registrazione, le credenziali con cui accedere all'area personale e ai servizi personalizzati del Programma. Nell’area personale, per completare l'adesione, è necessario selezionare una o più Regioni (o Provincia Autonoma) dove si preferirebbe usufruire di una delle opportunità previste da Garanzia Giovani (es. tirocinio, proposta di lavoro, etc.).

6) Cosa devo fare se sono già registrato a Cliclavoro?

Non occorre fare una nuova registrazione. Basta accedere all'area riservata utilizzando user e password già in tuo possesso, scegliere una o più Regioni e aderire al programma.

7) Ho aderito al Programma Garanzia Giovani tramite un portale Regionale (Cliclavoro Campania, Cliclavoro Veneto, Sistema Puglia, etc.): le mie credenziali d'accesso valgono anche per il portale nazionale www.cliclavoro.gov.it?

No, non è possibile accedere con le stesse credenziali.

8) Come faccio a sapere quali sono le misure attivate dalla mia Regione?

Ogni Regione ha un proprio piano di attuazione con l'indicazione delle misure che vengono attivate sul territorio. Per conoscere quali sono i servizi erogati dalla Regioni, si consulti la sezione “Il ruolo delle Regioni” sul sito Garanzia Giovani.

9) Devo aderire obbligatoriamente alla regione di residenza o domicilio?

No, è possibile scegliere una o più Regioni anche diverse da quella di residenza o domicilio, in base alle misure attivate maggiormente in linea con le proprie esigenze.

10) Dopo la registrazione e la scelta di una o più Regioni, da quale Servizio per l'impiego verrò chiamato?

Sarà un referente regionale a comunicare alla mail indicata in fase di registrazione il Servizio per l'impiego (Centro per l'impiego, Agenzia per il Lavoro o altro Ente accreditato per i Servizi al Lavoro) presso cui recarsi per fare un primo colloquio di orientamento.

11) Se ho scelto più Regioni in fase di registrazione, cosa succede nel momento in cui vengo convocato dal Servizio per l'impiego?

È necessario presentarsi solo alla convocazione nella Regione di proprio interesse. Se la Regione che ha proceduto alla convocazione non lo fosse più, non presentandosi al Servizio per l'Impiego indicato, l'adesione alla singola Regione verrà cancellata d'ufficio.

Una volta che ci si è presentati alla convocazione da parte del Servizio per l'impiego e si è sottoscritto il Patto di servizio, sarà cancellata automaticamente l'adesione alle altre Regioni.

12) Posso usufruire delle misure e dei servizi in una Regione diversa rispetto a quella dove sono stato preso in carico?

Sì, è possibile ad esempio svolgere il tirocinio o essere assunto fuori dalla Regione scelta per la presa in carico.

13) Ho aderito alla Garanzia Giovani, entro quanto tempo sarò chiamato dalla Regione?

Dopo l'adesione, entro 60 giorni, la Regione scelta contatterà il giovane per indirizzarlo al Servizio per l'impiego (Centro per l'impiego, Agenzia per il Lavoro o altro Ente accreditato per i Servizi al Lavoro) e concordare un percorso personalizzato per l'inserimento lavorativo o di formazione professionale.

14) Ho aderito alla Garanzia Giovani, entro quanto tempo riceverò la proposta per un corso di formazione, per un tirocinio o per un lavoro?

Entro 4 mesi dal momento della stipula del Patto di servizio verrà offerta al giovane una delle misure previste dal Programma in linea con il suo profilo.

15) Sono iscritto/a all'Università, sono disoccupato/a, posso partecipare al Programma?

No, il Programma Garanzia Giovani è rivolto solo ai giovani che non lavorano e che non siano inseriti in alcun percorso scolastico o formativo.

16) Sto frequentando l'ultimo anno del liceo, posso partecipare a Garanzia Giovani?

No, il Programma Garanzia Giovani è rivolto solo ai giovani che non lavorano e che non siano inseriti in alcun percorso scolastico o formativo.

17) Sto seguendo un corso di formazione posso aderire a Garanzia Giovani?

No, perché il  programma Garanzia Giovani  è rivolto ai NEET di età compresa tra i 15 e i 29 anniresidenti in Italia non impegnati in un'attività lavorativa né inseriti in un percorso scolastico o formativo.

18) Sto facendo il servizio civile nazionale (attraverso il bando ordinario, quindi non nell'ambito di GG), posso aderire al Programma Garanzia Giovani?

La possibilità per un giovane di aderire al Programma Garanzia Giovani è strettamente connessa alla sussistenza di due requisiti soggetti: essere disoccupato e non essere iscritto a un percorso di istruzione e/o formazione professionale. Un giovane avviato al Servizio Civile Nazionale non perde lo status di disoccupato ex D. Lgs. 150/2015 in base all'art. 9 del D. Lgs. n. 77/2002, poiché l'attività svolta nell'ambito dei progetti di Servizio Civile non determina l'instaurazione di un rapporto di lavoro. Viceversa, come previsto dall’articolo 1 della Legge n. 64/01 e s.m.i., il Servizio Civile Nazionale ha tra le sue finalità quella di “contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero”. Inoltre, il Servizio Civile mira a fornire ai giovani conoscenze e competenze trasversali volte ad accrescerne l’occupabilità; infatti al termine del percorso di tirocinio è prevista tra l’altro la certificazione delle competenze acquisite, spendibile dal giovane nel mercato del lavoro. Pertanto, un giovane avviato al Servizio Civile Nazionale perde il requisito di NEET perché iscritto a un percorso di istruzione o formazione professionale. Per tutto quanto sopra descritto, il giovane che sta svolgendo un percorso di Servizio Civile Nazionale attraverso un bando ordinario, in costanza di rapporto con l’ente di servizio civile, non può aderire al Programma Garanzia Giovani.     

19) Sto svolgendo un tirocinio nell'ambito del progetto Amva – Neet, posso aderire a Garanzia Giovani?

No, perché il programma è rivolto ai giovani Neet che non partecipano ad alcuna attività lavorativa né esperienza di lavoro né frequentano un regolare corso di studi.

20) Come posso recuperare il CUD relativo alle indennità di tirocinio?

Gli utenti in possesso di PIN, anche ordinario, possono scaricare e stampare la Certificazione Unica 2016 dal sito www.inps.it,  seguendo uno dei tre percorsi di navigazione:

a) Accedi ai servizi > Servizi per il cittadino > Certificazione unica 2016 > (codice fiscale PIN)

b) Accedi ai servizi > Elenco di tutti i servizi > Certificazione unica 2016 (Cittadino) > (codice fiscale e PIN)

c) ​Accedi ai servizi > Per tipologia di utente > Cittadino > Certificazione unica 2016 (Cittadino) > (codice fiscale PIN).

Oppure, per i titolari di indirizzo di posta elettronica certificata è possibile richiedere all'indirizzo "richiestaCertificazioneUnica@postacert.inps.gov.it" tale certificazione unitamente ad una copia scansionata del documento di identità del richiedente. La Certificazione Unica sarà recapitata alla casella PEC utilizzata dal richiedente.

Infine, la Certificazione Unica potrà essere ottenuta anche attraverso gli intermediari specializzati (Patronati, Centri di assistenza fiscale, professionisti abilitati all'assistenza fiscale).

21) Sono un giovane in possesso della Qualifica di istruzione professionale o Diploma di istruzione professionale. Al momento della registrazione, quale titolo di studio devo inserire?

I titoli di studio sopra citati sono compresi nella voce "diploma".

22) Come faccio a verificare se possiedo il requisito della disoccupazione?

Lo stato di disoccupazione è determinato in base alle disposizioni del D. Lgs. 150/2015 e i Servizi per l'impiego sono competenti per l'accertamento.

Il giovane NEET aderente al Programma deve essere immediatamente disponibile al lavoro e la richiesta di ammissione al Programma Garanzia Giovani equivale alla dichiarazione di disponibilità al lavoro.

23) Quali sono i servizi offerti ai giovani iscritti al Programma?

Un colloquio di Orientamento per individuare il percorso più adatto, formazione mirata all'inserimento lavorativo e al reinserimento di giovani 15-18enni nel sistema di istruzione e formazione, Misure di Accompagnamento al lavoro, Contratto di Apprendistato, Esperienza di Tirocinio, Servizio civile, Sostegno all'autoimprenditorialità, Mobilità professionale all'interno del territorio nazionale o in Paesi dell'Unione europea.

24) A chi posso rivolgermi per avere ulteriori informazioni relative al Programma Garanzia Giovani?

È possibile rivolgersi agli sportelli informativi presso i Servizi per l'impiego dedicati a Garanzia Giovani.

25) Cosa è uno Youth Corner?

Lo Youth Corner è uno sportello informativo appositamente creato per il Programma Garanzia Giovani presente presso i Centri per l'impiego e gli altri Servizi per l'impiego che hanno attivato il servizio grazie alla convenzione regionale. Presso lo Youth Corner non solo è possibile effettuare il primo orientamento e concordare il percorso personalizzato, ma anche aderire direttamente al Programma, se non lo si è ancora fatto, attraverso il sito nazionale e i portali regionali.     

26) Sono un'azienda e vorrei aderire a Garanzia Giovani. Dopo aver compilato il modulo di adesione, qual è l'iter successivo?

Con le credenziali sarà possibile accedere all'area riservata per inserire le offerte di lavoro indicando nel form d'inserimento dell'offerta che si tratta di un' offerta "Garanzia Giovani". Per usufruire delle agevolazioni previste dal Programma è necessario che l'azienda attivi una delle misure incentivate, a favore di un giovane Neet, tra i 15 e i 29 anni, che ha aderito all'iniziativa Garanzia Giovani, sostenuto il primo colloquio di orientamento presso uno dei Servizi per l'impiego e firmato il patto di servizio.

27) Sono un'azienda soggetta all'obbligo di cui alla Legge 68/99 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili", posso usufruire di incentivi specifici promossi nell'ambito di 'Garanzia Giovani'?

Premesso che i giovani  con disabilità, in possesso dei requisiti (FAQ n. 1), possono accedere a tutte le misure del Programma, all'azienda sarà riconosciuto l'incentivo specifico  esclusivamente per le assunzioni al di fuori delle quote d'obbligo previste dalla L. 68/99.

28) È possibile annullare l'adesione al Programma? Dove sono definite le modalità?

La dichiarazione di adesione al programma è sempre annullabile, bisogna però distinguere due momenti:

- prima della stipula del patto di servizio, l'adesione può essere annullata su istanza del giovane che ha aderito ad una o più Regioni o su istanza d'ufficio nel caso di mancata presentazione del giovane al servizio competente. Il giovane può nuovamente riscriversi al Programma, perdendo, relativamente ai tempi di chiamata, le priorità collegate alla precedente iscrizione al programma;

- dopo aver stipulato il patto di servizio, il giovane può rifiutare la misura di politica offerta dal servizio competente, ovvero abbandonare una misura già intrapresa. In questo caso, il giovane può nuovamente riscriversi al Programma, perdendo, relativamente ai tempi di chiamata, le priorità collegate alla precedente iscrizione al programma, e lo stato di disoccupazione (D.Lgs. 150/2015).

Nel caso in cui il giovane abbia già stipulato il patto e non venga ritenuto idoneo e viene reinviato al Servizio per l'Impiego (ad esempio nella misura Servizio civile), il Servizio per l'Impiego reindirizzerà il giovane verso un'altra misura, tenuto conto delle motivazioni delle dichiarazione di inidoneità.

Le modalità informatizzate per l'annullamento dell'adesione al Programma sono definite in Conferenza Stato-Regioni con l'Addendum del 25 settembre 2014 all'accordo Stato - Regioni del 13 febbraio 2014.

29) È possibile candidarsi direttamente alle vacancies pubblicate nel portale nazionale, portali e regionali o mediante altre modalità individuali?

È possibile accedere alle vacancies pubblicate, ma è indispensabile aver aderito precedentemente all'iniziativa Garanzia Giovani, sostenuto il primo colloquio di orientamento presso uno dei Servizi per l'impiego e firmato il patto di servizio. Il SPI deve essere a conoscenza dell'avvenuta stipula del contratto.

30) Ho concluso il percorso previsto dal Programma, posso aderire nuovamente?

Sì, è possibile aderire anche dopo aver concluso il percorso con una nuova partenza rispetto all'ordine di chiamata e all'offerta di misure e servizi.

31) Quanto dura il Programma europeo?

Le risorse finanziarie dovranno essere impegnate entro dicembre 2015.

32)  Lo svolgimento di attività di tirocinio è compatibile, non trattandosi di attività lavorativa, con la percezione di trattamenti previdenziali di inabilità /invalidità e con quella di trattamenti assistenziali collegati alla invalidità civile?

Il percepimento di un assegno di invalidità/indennità di accompagnamento è  compatibile con le indennità di tirocinio. La riduzione totale di capacità lavorativa che potrebbe non essere compatibile, in alcuni casi, con la costituzione di un rapporto di lavoro non implica tuttavia l'impossibilità di avviare percorsi di tirocinio, in considerazione della natura formativa di tali percorsi. Sul tema dell'assegno di accompagnamento, l'INPS medesimo chiarisce che  “L’indennità di accompagnamento spetta al solo titolo della minorazione, cioè è indipendente dall’età e dalle condizioni reddituali”. Inoltre, si specifica che “L’indennità è compatibile con lo svolgimento di un’attività lavorativa ed è concessa anche ai minorati che abbiano fatto domanda dopo il compimento del sessantacinquesimo anno di età”. L' indennità di tirocinio è interamente cumulabile con i trattamenti previdenziali e assistenziali in oggetto.

 

"BONUS OCCUPAZIONE"

33) Da chi viene riconosciuto il "bonus occupazione"?

Il riconoscimento del bonus è gestito dall'Inps: all'Istituto vanno inoltrate telematicamente le istanze preliminari di ammissione al beneficio. Il procedimento coinvolge anche il Ministero e le Regioni con i servizi competenti, i quali comunicano all'Istituto l'avvenuta adesione e la presa in carico del giovane, nonché la sua classe di profilazione .

34) È possibile richiedere il "bonus occupazione" in tutte le Regioni?

Il Bonus occupazionale può essere richiesto in tutte le Regioni aderenti al piano Garanzia Giovani, compresa la Provincia Autonoma di Trento, fatta eccezione per la sola Regione Piemonte"

35) Vorrei assumere un giovane NEET di 15 anni iscritto al Programma, posso accedere al "bonus occupazione"?

No, il bonus è riconosciuto solo quando, al momento dell'assunzione, il giovane abbia compiuto 16 anni.

36) A quanto ammonta il "bonus occupazione"?

In base al Decreto Direttoriale dell'8 agosto 2014, l'importo del beneficio varia in base alla classe di profilazione del giovane e alla tipologia di contratto scelto per l'assunzione (tempo determinato o indeterminato). Si fa presente che alcune Regioni hanno escluso la​ possibilità di accesso al bonus per le assunzioni a tempo determinato (Puglia, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna).

37) Il "bonus occupazione" può essere richiesto per le assunzioni tramite contratto di apprendistato?

È possibile solamente per i contratti di apprendistato professionalizzante. Le altre due tipologie di apprendistato rimangono escluse.

38) Il "bonus occupazione" può essere richiesto per l'attivazione di un tirocinio?

No, in quanto il tirocinio è un'esperienza formativa e non un rapporto di lavoro. Le Regioni possono, comunque, adottare delle misure agevolative rivolte alle aziende che attivino tirocini nell'ambito del Programma.

39) Qual è la durata del bonus?

Il bonus può essere richiesto per le assunzioni effettuate a partire dall'1 maggio 2014 come previsto dal Decreto Direttoriale n.63 del 2 dicembre 2014. La scadenza del "bonus occupazione" è fissata al 30 giugno 2017 (giorno ultimo per procedere all'assunzione), salvo previo esaurimento delle risorse disponibili.


 "SUPER BONUS OCCUPAZIONE"

40)​ L'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini" è riconosciuto solo al datore di lavoro presso il quale il giovane ha realizzato il tirocinio? 

L'incentivo è riconosciuto a tutti i datori di lavoro che assumono un giovane con un contratto di lavoro a tempo indeterminato che abbia svolto un percorso di tirocinio nell'ambito di Garanzia Giovani, a prescindere dal fatto che il tirocinio sia stato o meno realizzato presso di loro.

41) Le assunzioni tramite contratto di apprendistato, rientrano nella tipologia di contratto per la quale viene riconosciuto l'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini"? 

L'incentivo è riconosciuto a tutti i datori di lavoro che assumono con un contratto a tempo indeterminato - anche a scopo di somministrazione - o con contratto di apprendistato professionalizzante (detto anche apprendistato di mestiere), un giovane che abbia concluso, ovvero intrapreso un percorso di tirocinio extracurriculare entro il 31 gennaio 2016.

42) Lo status di NEET deve essere posseduto all'inizio del tirocinio e/o al momento della stabilizzazione del giovane? 

Lo status di NEET deve essere posseduto al momento dell'avvio del percorso di tirocinio.

43) Ai fini della richiesta dell'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini", l'assunzione del tirocinante da parte dell'azienda può avvenire subito dopo la conclusione del percorso di tirocinio? 

Si, l'assunzione può avvenire senza soluzione di continuità ed entro i 60 giorni successivi alla data di conclusione del tirocinio, così come previsto dall'Addendum al Vademecum sugli stati consultabile al sito web www.garanziagiovani.gov.it sezione "Documentazione".

44) L'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini" è fruibile anche dalle aziende collocate nelle Regioni in cui il Bonus Occupazionale standard non è stato attivato? 

L'incentivo ha carattere nazionale, pertanto possono accedere ad esso anche i datori di lavoro con sede legale nelle Regioni in cui il bonus occupazionale standard (di cui alla Misura 9 del PON IOG) non sia stato attivato.

45) Per quali tirocinanti può essere richiesto l'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini"? 

L'incentivo potrà essere fruito dai datori di lavoro che attiveranno un contratto di lavoro a partire dal 1° marzo 2016 e fino al 31 dicembre 2016, solo relativamente ai tirocini avviati e/o conclusi entro il 31 gennaio 2016. Inoltre, l'incentivo vale per i soli tirocini extracurriculari realizzati nell'ambito di Garanzia Giovani.

46) Se l'azienda ha già beneficiato dell'incentivo previsto dalla Misura "Bonus Occupazionale" può beneficiare anche dell'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini"? 

Il Super bonus non è cumulabile con il bonus ordinario per assunzioni che si riferiscano allo stesso giovane, in quanto lo stesso soggetto non può essere incentivato due volte. Viceversa, se l'azienda ha già beneficiato del bonus ordinario per un giovane assunto nell'ambito di Garanzia Giovani, nulla osta a che presenti istanza di Super Bonus per la trasformazione del tirocinio svolto da un altro giovane.

47) Ai fini della richiesta dell'incentivo previsto dal "Super Bonus Occupazione trasformazione tirocini", l'assunzione del tirocinante da parte dell'azienda deve avvenire subito dopo la conclusione del percorso di tirocinio e comunque entro 60 giorni dalla sua conclusione? 

No, l’assunzione può essere successiva alla conclusione del percorso di tirocinio anche nel caso in cui siano trascorsi 60 giorni dal termine dello stesso. In questo caso, come previsto dall'Addendum al Vademecum sugli stati consultabile al sito web www.garanziagiovani.gov.it sezione "Documentazione", il giovane è posto nello stato “F”, ossia Fine, che implica l’uscita dal Programma Garanzia Giovani, pertanto affinché il datore di lavoro possa ricevere l’incentivo è necessario che il giovane in oggetto si iscriva nuovamente a Garanzia Giovani, venga profilato e “Preso in Carico” dai Servizi Competenti. Resta inteso che la data della nuova iscrizione al Programma deve essere antecedente alla data di assunzione.

 

FAQ FONDO SELFIEMPLOYMENT​