Aderisci
Unione Europea - Iniziativa a favore dell'Occupazione Giovanile - Fondo Sociale Europeo - Investiamo nel tuo futuroAgenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro
www.garanziagiovani.gov.it

Il nuovo report è online! Cresce il numero dei giovani avviati ad una misura prevista dal Programma

Data:03/04/2015 ore 12:00

Il nuovo rapporto sul monitoraggio fotografa una forte crescita dei giovani che si sono registrati al Programma. Rispetto alla scorsa settimana, infatti emerge un significativo aumento di circa 15 mila unità.
 
Al 2 aprile 2015, i giovani registrati sono 491.806 e rappresentano l’87,8% (erano il 78,8% un mese fa) del bacino di riferimento. I giovani presi in carico dai servizi competenti mostrano invece un incremento del 5,1% nell’ultimo mese. Su un totale di 244.425 giovani presi in carico, sono 65.758 quelli cui è stata proposta una misura: un valore in costante aumento che mostra una crescita del 75,8% rispetto al mese precedente.
 
Oltre 26 mila giovani registrati al programma hanno utilizzato l’interest profiler per autorientarsi nelle scelte di studio e formazione che risultano più consoni alle proprie caratteristiche personali. L’applicazione, che si innesta tra gli strumenti di attuazione del programma Garanzia Giovani, è fruibile attraverso Cliclavoro.
 
Questa settimana si presentano i dati relativi all'attuazione delle misure di politica attiva delle Regioni Valle d’Aosta e Puglia.

Al 1° aprile 2015, 2576 giovani hanno scelto la Regione Valle d’Aosta. Gli aderenti effettivi al Programma sono 1.422, di questi 661 sono stati presi in carico. 74 giovani hanno accettato una politica attiva del lavoro e tra questi 19 utenti hanno terminato il loro percorso. In particolare, 16 giovani sono stati assunti a seguito di un percorso di tirocinio. La Regione ha puntato alla sperimentazione di una partnership pubblico/privato in grado di dare piena attuazione a Garanzia Giovani.

I giovani iscritti alla Regione Puglia sono 35.665, 24.785 sono stati convocati per il primo colloquio mentre
sono stati profilati e hanno stipulato il relativo patto di servizio 15.561 giovani. A partire dal 17 marzo, sono attivi i percorsi individuati dall’Avviso Multimisura che sperimenta un innovativo modello di interazione tra soggetti pubblici e soggetti privati, tra Centri per l’Impiego e Associazioni Temporanee di Soggetti che operano nel campo dei servizi per il lavoro e in quello della formazione professionale.

Il Report (1,76 Mb)

Visualizza le tabelle (89 Kb)

 

Per consultare tutti i Report di monitoraggio del Programma, visita la sezione Garanzia Giovani Monitoraggio