Aderisci
Unione Europea - Iniziativa a favore dell'Occupazione Giovanile - Fondo Sociale Europeo - Investiamo nel tuo futuroAgenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro
www.garanziagiovani.gov.it

I dati del 13° report settimanale sulla Garanzia Giovani

Data:01/08/2014 ore 13:00

​Crescita costante per Garanzia Giovani: al 31 luglio 2014 hanno aderito al programma 147.130 giovani, 25.653 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 12.728 hanno già ricevuto il primo colloquio di orientamento.

Il report contiene anche nuovi dati in merito alle adesioni degli stranieri "residenti" in Italia: 4.934 (3,35% del totale dei giovani registrati) si sono iscritti al Programma, di questi il 22,7 % proviene da Paesi dell'Unione Europea (Romania, Polonia e Bulgaria sono i primi tre stati membri) e il 77,3% appartiene a Paesi ExtraUE (Albania, Marocco e Senegal i primi tre Stati).
Le fasce d'età rispecchiano le percentuali generali, con una maggiore concentrazione di giovani di età compresa tra i 19 e i 24 anni (56,42% del totale dei giovani stranieri che hanno aderito).
Le regioni scelte rispecchiano l'andamento del mercato del lavoro straniero: Piemonte, Toscana e Veneto sono le prime tre regioni scelte dai giovani figli di cittadini comunitari, mentre Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia le tre regioni scelte dai figli degli immigrati stranieri.

Anche questa settimana, il report evidenzia le principali attività realizzate dalle Regioni:   

Campania: il Comune di Baronissi, in provincia di Salerno, ha attivato in collaborazione con la Cgil uno sportello informativo per facilitare la partecipazione al Programma Garanzia Giovani. Lo sportello sarà aperto presso i locali comunali nei giorni di lunedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30.

Emilia Romagna: sono 113 i progetti di servizio civile per 527 posti (288 nell'ambito di progetti di assistenza, 212 nell'educazione e nella promozione culturale, 19 in progetto riguardanti il patrimonio artistico e culturale, 6 in tema di ambiente e 2 nell'ambito della protezione civile).

Friuli Venezia Giulia: Enfap (Ente nazionale formazione addestramento professionale), Provincia di Gorizia e Confindustria hanno presentato il progetto di collaborazione con l'azienda Sbe Varvit spa di Monfalcone che prevede, nell'ambito del Piano integrato di politiche per l'occupazione e per il lavoro (Pipol) l'attivazione di un percorso di qualificazione professionale di 1.000 ore per "operatore meccanico-conduttore macchine da stampaggio", rivolto a giovani Neet.

Liguria: aperto un bando da 27,2 milioni di euro destinato alle agenzie per il lavoro e agli enti di formazione per aiutare i giovani con meno di 29 anni a trovare un lavoro, attraverso azioni di formazione, tirocinio, servizio civile. 

Puglia: presso l'Informagiovani di Alberobello i giovani dai 15 ai 29 anni che abbiano i requisiti previsti dal Piano Garanzia Giovani, possono ottenere informazioni sui contenuti e sui servizi previsti dal Programma in ambito regionale.

Sardegna: la Giunta ha autorizzato l'Agenzia regionale per il Lavoro all'utilizzo di 500 mila euro per la realizzazione di attività propedeutiche al Programma Garanzia Giovani, in attesa del trasferimento delle risorse ministeriali.

Trentino:  Il piano nazionale Garanzia Giovani in Trentino entra nel vivo con l'approvazione da parte della Giunta dei criteri attuativi per la partecipazione alla selezione pubblica relativa ai percorsi di formazione e tirocinio. 

 

Maggiori dettagli sui numeri dell'iniziativa sono disponibili nelle tabelle e nel report di sintesi.

Il Report

Le Tabelle 

 

Per consultare tutti i Report di monitoraggio, visita la sezione Garanzia Giovani Monitoraggio.